Il cloud computing spiegato dal Garante della privacy

Venerdì, 14 Dicembre 2012 00:00
"Cloud computing - Proteggere i dati per non cadere dalle nuvole": la mini guida per imprese e pubbliche amministrazioni realizzata dal Garante della privacy.

È stata pubblicata alcuni mesi fa sul sito del Garante della Privacy, con l'obiettivo di facilitare l'aggiornamento e l'innovazione di imprenditori e amministratori pubblici. Si chiama “Cloud computing - Proteggere i dati per non cadere dalle nuvole"ed è uno strumento per conoscere questa tecnologia, comprenderne i rischi e farne un uso consapevole.

La mini guida contiene informazioni sul cloud computing, esempi concreti e un decalogo conclusivo. È suddivisa in cinque capitoli: il primo e il secondo spiegano cos'è e i tipi e modelli di cloud esistenti; il terzo contiene una panoramica del quadro giuridico, mentre il quarto ne esamina rischi, costi e benefici. Il decalogo finale, contenuto nel quinto e ultimo capitolo, offre dei consigli per una scelta consapevole.

Letto 8008 volte

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.